Bambini, fiabe da ascoltare e fumetti da disegnare: sul web i passatempi di una volta

Vi ricordate “A mille ce n’è…”? Chi è nato tra gli anni Sessanta e Settanta avrà un sussulto di commozione ripensando alla sigla delle Fiabe Sonore, la canzoncina che partiva non appena mettevi il 45 giri nel mangiadischi. E poi, dopo le note, una voce suadente raccontava le favole più famose della tradizione. Insomma, bei momenti e bei ricordi. Che anche i bambini di oggi possono rivivere in questi giorni di isolamento casalingo. Certo, non ci sono più i dischi editi dai Fratelli Fabbri, ma sul web sono nate iniziative molto, molto simili.

Sulla pagina Soundcloud di Casa delle Storie sono pronte da ascoltare le “Fiabe senza corona” appositamente realizzate dal Teatro dell’Orsa di Reggio Emilia: si va dai classici a racconti contemporanei. La piattaforma di audiolibri Storytel offre davvero tanti titoli per i più piccoli, comprese le storie dei film della Disney come Il re leone, La bella e la bestia, Alice nel paese delle meraviglie, ma anche le avventure del topo investigatore Geronimo Stilton e alcuni racconti di Gianni Rodari. Attraverso un link de Il Post si può provare il servizio gratis per 30 giorni. Anche la Bottega delle Favole propone ai giovanissimi lettori numerosi titoli tutti da ascoltare o da stampare in Pdf, così da rileggerli tante e tante volte.

l mondo dei fumetti, da leggere e inventare
I bambini di oggi conoscono poco i fumetti: potrebbe essere questo il momento giusto per riscoprirli, magari riprendendo le vecchie collezioni di Topolino o dei Peanuts conservate in cantina… Oppure si possono scaricare diversi titoli messi a disposizione da ReNoir Comics, come Fantazoo1. Per i piccoli che hanno invece ambizioni da disegnatori, Laura Scarpa, celebre autrice di fumetti e ideatrice della Scuola di Fumetto On line, incontra virtualmente i bambini dai 5 ai 12 anni sulla pagina Facebook del libro Io fumetto, e tu? edito da ComicOut. Scarpa intrattiene i giovani artisti dei comics con piccole lezioni, facendo disegnare e da alcuni giorni incontra i bambini (mediamente dai 5 ai 12 anni) con delle piccole lezioni sul fumetto, disegnando in diretta e facendo disegnare e trasmettendo i segreti del mestiere. Tutti i materiali poi sono on line per usati più e più volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *